Cerca in yukirin no sekai..

martedì 7 giugno 2011

Giostra della Quintana Foligno

La quintana è un evento che si fa nella mia città due volte l'anno a giugno e a settembre, per due settimane si aprono le taverne di ogni rione che in tutto sono 10 e ognuno ha il proprio stemma e i propri colori: Ammanniti, Badia, Cassero, Contrastanga, Croce Bianca, Giotti, Mora, Morlupo, Pugilli, Spada. Le taverne si chiudono il giorno della gara.
Il mio rione è il Cassero e ha lo stemma di una torre :3 
In ogni taverna come camerieri ha i popolani, che si vestono come all'epoca [1600/ 1700] e non vengono stipendiati ma come ricompensa gli viene dato il biglietto per vedere la quintana ke può costare dalle 15€ alle 40€ a seconda della tribuna ^^
Vi chiederete: xkè dovrei servire in una locanda se nn mi pagano e x prendere un biglietto ke posso facilmente comprarmi?
La risposta è semplice ^^ xkè in taverna ti diverti e le persone ke stanno lì dopo un pò diventano una specie di grande famiglia :3 io è dalla quinta elementare ke ci vado e ora faccio il terzo superiore XD e spero ke quest'anno ci viene pure mia nipote :3

La gara a giugno si svolge di notte mentre per settembre di pomeriggio ^^

La giostra consiste nel far gareggiare a cavallo un cavaliere per rione e con una lancia deve prendere 3 anelli a tornata e in tutto le tornate sono 3 :3
Gli anelli vengono messi sulla statua del Dio Marte [foto in alto] e sono di 8cm, 6cm e 5cm.

Il giorno prima della gara a sera c'è il corteo fatto da dame, figuranti e tamburini in ricchi abiti seicenteschi *ç* 

Anelli Quintana

Prima ke inizia la gara viene letto un Bando:

Madonne e Messeri che in Foligno vivete, o dentro le mura o fuor per le campagne amene, udite!

Dame superbe in preziosi broccati coi lor sorrisi alle genti intorno, e scintillar di lance e di cruenti sproni e saettar di focosi destrieri e lor nitrire nel divorar lo spazio e gran virtute dei cavalieri eletti; e nembi di polve e volitar di piume e grida e gioia et urla di Vittoria, ecco vi attendono al Campo de li Giochi, nel corruscar del vespro settembrino!
Ecco tra Voi rinnovellata torna la tenzone della virtute e de l'honore che in premio porge al più bravo, tra i bravi de cavalieri vostri in campo, prezioso palio e sorriso di Madonna illustre.
Qual dè Rioni appagherà il desio di tor di mano al Cavalier vincitore il lauro cinto in ultima tenzone?
Ciascun de cavalieri nel maneggiar di lancia alla corsa furente di veloce destriero l'arma sua drizza alla desiata vittoria. E ciascun di Voi ha il cavaliere eletto, cui Fortuna e Valore daranno il vanto di altissimo honore.
Tutti accorrete e rimirate i prodi! Tutti scendete ne le Piazze, ne le Vie e nel Campo de li Giochi! E fate festa a cavalieri vostri!
Tutte accorrete, o genti dei Rioni, tutte accorrete a gioir di Vittoria, anco se arride altrui, che la concordia e l'amor de la Cittade tutta, son pur vittoria e bella e grande!!!

0 commenti:

Posta un commento

I miei pg di florensia

Signature